THE BUGGY BRAIN

I’M NOT JUST A PRETTY FACE, I HAVE A BRAIN TOO.

THE BUGGY BRAIN

IL CERVELLO BACATO

“Devi essere fiera” mi diceva un’amica, parlando del libro appena edito.

Ho riflettuto sulla sua affermazione.

Non mi appartiene il sentirmi fiera/orgogliosa: la fierezza e l’orgoglio hanno in qualche modo a che fare con l’arroganza, con l’ego, parole che non mi piacciono.

Il percorso che ha condotto al libro ha attinenza, piuttosto, con l’essere audace, intrepida, con la

gioia: una strana felicità mi ha pervaso durante l’intero processo creativo.

Una felicità legata alla scoperta, allo studio, alla ricerca.

Tutto ha avuto inizio nel primo lockdown, un momento sconcertante ed inatteso, il silenzio, l’isolamento sociale: le lunghe giornate non erano vuote ma piene di risposte.

Pagine e pagine di appunti, numerose mail scambiate con le diverse figure coinvolte – in quella che ho considerato da subito una vera avventura.

Un’avventura è stata, infatti, non scrivere d’amore, come ho sempre fatto nei miei libri, ma del complesso rapporto tra cervello e microbiota;

grande attenzione è stata dedicata alla dieta, al ruolo che gioca nel prevenire e curare le malattie neurologiche: fondamentali, per raggiungere gli obiettivi prefissati, sono stati il contributo scientifico e i suggerimenti alimentari di due esperti, senza questi a pungolarmi, a nutrirmi di informazioni, ci sarebbe di certo voluto molto più tempo, per arrivare all’ambìto risultato.

Dopo oltre un anno di restrizioni, riflessioni, visioni fertili e parole, è disponibile – per chi vorrà – questa nuova, affascinante fatica letteraria.

È stato stimolante veder nascere e svilupparsi un’idea, farlo mi ha permesso di accrescere le nozioni che possedevo sulla materia. Ho scoperto e sono venuta a conoscenza di dati che mi erano estranei. Mi sono impegnata ad “essere un po’ meno la me che conoscevo e a lasciare spazio alla me che avrei potuto diventare”, ho lavorato per non impantanarmi nelle “sacche di racconti ombelicali, in questo tempo che è quello del narcisismo di massa; aprire la mente, darmi la chance e lo spazio per fiorire, cambiare; me ne è stata offerta l’opportunità (dalla locuzione Latina ob portum, verso il porto: si riferisce ad un vento favorevole che permette alle navi di entrare in sicurezza nel porto) non ho esitato a coglierla, in modo disciplinato, concentrato.

In questo mestiere non puoi perdere l’istante, non puoi accontentarti: è una questione di metodo; come il mettere in dubbio costantemente la pagina scritta.

La medicina non è un dogma.

L’ottimismo, la passione, il buonsenso e la prudenza, la fedeltà alla curiosità: sono stati compagni non trascurabili.

Mi auguro di aver onorato il senso della notizia, di essere stata intraprendente nel comunicare, e sufficientemente generosa nel trasmettere ciò che ho appreso, corretta e sobria nel farlo, apparendo il meno possibile, per dar voce ai fatti, e che la scienza e la narrazione abbiano camminato di pari passo;

che abbia avuto la capacità di coinvolgere con un contenuto, che ci sia con voi quello che i tecnici chiamano engagement, insomma.

Sono piena di gratitudine perché finalmente, il libro può entrare nelle vostre case, nel vostro cuore, nelle vostre mani e soprattutto, nel vostro cervello.

Un ringraziamento particolare va al Professore Pasquale Striano,

all’editore, J.Medical Books,

al paziente, ironico e puntuale grafico Manomatta,

al Dottore Paolo Mainardi (neuro-chimico, fautore dell’importanza dell’asse intestino-cervello nelle patologie neurologiche) e a Kolfarma.

Ringrazio Francesco B. per l’aiuto e i consigli in campo tecnologico.

Grazie a Gaia Luongo e a tutti coloro che hanno sostenuto il progetto rendendolo realtà.

È un sogno che si avvera sapere che, magari, questo lavoro, potrà essere d’aiuto a qualcuno.

In calce, i riferimenti per acquistare il volume.

#The Buggy Brain

#book

#giornalismo medico scientifico

#J.Medical Books Edizioni

#Professore Pasquale Striano

#microbiota

#intestino

#cervello

#dieta

#impaginazione e creazione #Gaetano Lombardi #manomatta

#illustrazione interna Seli

#Dottoressa Gaia Luongo

#Universal Book #stampa

#food

#Dr.Paolo Mainardi

#kolfarma

#Alessia Luongo Di Giacomo

#La Cicala

#ALDG

#in books we trust

#support THE BUGGY BRAIN!

Puoi ordinare la tua copia, è ora!

Edizione digitale (clicca qui – euro 8,64)

Versione cartacea (clicca qui – euro 25,00 + s.s.).

Mail di riferimento: thebuggybrainbook@gmail.com

Fino ad esaurimento scorte il volume sarà anche su Amazon, Ibs, Libreria Universitaria, Feltrinelli, Coop etc (in formato digitale il libro è disponibile in esclusiva su questo blog, altrove, lo troverete solo cartaceo).

Questa voce è stata pubblicata in Cultura, Educazione alimentare, Il nostro corpo è un tempio., La casetta sulla quercia, Libri, Musica, salute, Storie, Tecnologia, viaggi, Vita e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.