Levateje Er Vino (a Cupido)

“C’erano una volta un ranocchio ed una donna single:

a nascondino 

– separatamente –

amavano giocare,

così,

lei,

rimaneva sempre sola,

e lui,

sempre ranocchio.

La situazione richiedeva un cambiamento radicale.”

 

Cosa inventare per trovare L’ UOMO, quello GIUSTO?

(Sarei stupita, se fosse lui a stanarmi).

 

Guardare di nuovo, meglio, osservare.

Scovare,

ignorare il mio non voler cercare.

 

Magari, i cervelloni della Silicon Valley,

un’alternativa,

possono escogitare.

 

Proviamo a parlare,

 a domandare.

 

C’è qualcuno disposto a rischiare,

qualcuno che

 – colpo di scena –

questo compagno di vita,  sia in grado di creare?

 

Il centro della questione, è forse proprio qui:

il mio uomo benedetto non lo si deve rintracciare,

lo si deve da principio programmare!

 

Morale:

Seppure a Cupertino, alla fine, anche tu dovessi andare,

non pensare Mai di mollare!

(Non smettere di sognare, affinchè l’Amore possa trionfare).

 

Che sia un S. Faustino da ricordare.

In senso buono, si intende.

loveme

Music: https://www.youtube.com/watch?v=ckqO2zjL5Wk

 

Questa voce è stata pubblicata in Arte, Artisti, Cultura, La casetta sulla quercia, Moda, Musica, salute, Storie, viaggi, Vita e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.