Se si può fare di più (in linea di massima, si può sempre, fare di più) allora, cosa aspettiamo a farlo?

Fare di più cosa?
Fare di più per l’Altro.
L’Altro, meno fortunato di noi, l’Altro, che ALTRO, poi non è.
Guardare meno il proprio ombelico, osservare invece quello del mondo.
Non per Causa/Effetto, per un Premio Finale, per l’ Energia del Cosmo o per chissà quale altra diavoleria.
No.

Aiutare l’Altro, per aiutarlo, e BASTA.
Per scardinare il Potere dell’Ingiustizia.

E chi siamo noi poi, per stabilire cosa sia Giusto o meno?
Chi, ci avrebbe donato l’unità di misura per la Giustizia?

Aiutiamo l’altro, piuttosto che porci sterili domande.
Senza aspettarci niente in cambio, scrivevo,
senza credere arrivi abbondanza da una Vita Generosa che ha tenuto conto della nostra bontà d’animo.

Aiutiamo gli altri perché Amare, aiutare chi è in difficoltà, essere Com-passionevoli, è quello che, insieme alla CULTURA, può dare un senso a questa Assurda, Eccitante, Folle,
corsa dell’ Uomo verso l’Ignoto.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.