Missoni uomo, estate 2013

Avete presente Vittorio Zucconi,
quando nella rubrica settimanale su D- Repubblica,
ogni due per tre tira fuori qualcosa sui nipoti?
Ecco, quello che Zucconi fa con i propri nipoti, io, che non ho la sua scrittura garbata e profonda, lo faccio con Missoni.
Non vi parlerò del romantico, giovanile e coinvolgente matrimonio di Margherita, per come la vedo io, questa è una faccenda privata tra lei ed Eugenio, perciò, pubblicamente mi limito solo a fare ai novelli sposi molti auguri.
Quello che sto per raccontarvi è altro:
la creatività della maison leader nell’eleganza e nel buongusto, declinata in una collezione che vede protagonista un uomo giramondo, un uomo che porta addosso l’esperienza di paesi diversi, mescolanze di riferimenti e influenze internazionali.
Missoni uomo estate 2013:
una linea dall’impronta classica e non per questo convenzionale.
Si sovrappongono, con sofisticata naturalezza, una varia quantità di pesi, tonalità (sabbia, oliva scuro, inchiostro, corallo, rosso papavero, zafferano e verde smeraldo) e motivi inconfondibili della maglieria Missoni;
per l’estate prossima l’Occidente incontra il Sud-Est Asiatico,
le preziose lavorazioni attribuiscono inedito allure ai pantaloni ,
le fibre nobili ( lini iridescenti, mischie di cashmere e seta) completano armonicamente il tutto.
La sfilata si è tenuta alla Fabbrica del Vapore, a Milano, gli ospiti sono stati accolti con una rinfrescante granita al limone;
negli scatti, vedrete un’ insolita Anna Dello Russo, Editor At Large e consulente di Vogue Giappone, icona di stile, che spunta fuori in versione minimal;
io sono accanto ad Anna Piaggi, giornalista e scrittrice, nota per i suoi articoli su quel tempio della moda appena citato che è Vogue. La signora Piaggi ha un aspetto stupefacente e una mente sveglia; di lei Karl Lagarfield disse: “Inventa la moda. Nel vestirsi fa automaticamente quello che noi faremo domani”. (Anna cronique 1986)

The Missoni Men’s Summer 2013 collection takes its influence from a traveler absorbing foreign and regional cultures together. This collection includes safari jackets, field jackets, bombers and two button blazers in knit and printed nylons that are combined with tropical weight sandblasted drill.
These classic items that form a base for a contemporary and modern men’s wardrobe are further enhanced by the Missoni heritage knits.
The characteristic polo shirts, henleys, pulls and cardigans are inspired by the marriage and reworking of ethnic textiles from South East Asia, that are then amalgamated with traditional menswear reference such as border stripes, herringbones and hounds tooth. The use of nobel fibre feature heavily in this new collection ranging from irredescent linens to cashmere silks, that are amplified by cotton crepes, light summer wools and elasticated cottons; the distinctive use of colour resonates across the spakling collection.

All rights reserved Alessia Luongo Di Giacomo

20120629-214611.jpg

20120629-214636.jpg

<;;;;;;;;;

20120629-231837.jpg<;;;;;;;;;a

20120629-233550.jpg

Gli abiti che indosso sono di Missoni.
Info:http://www.missoni.it

Questa voce è stata pubblicata in Artisti, Il nostro corpo è un tempio., Moda, viaggi e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.