Steel home still

“Uno dei progetti di riqualificazione industriale più grandi del mondo: la ex Capital Steel di Pechino diventerà quartier generale degli sport invernali della Cina.”

Per quasi un secolo Capital Iron and Steel Corporation (oggi Shougang Corporation) di Pechino è stata l’orgoglio industriale del paese e tra le acciaierie più importanti della Cina.Prima delle Olimpiadi Estive del 2008, per questioni di inquinamento, Pechino trasferì l’industria al di fuori della città; invece di demolire gli altiforni e le torri di raffreddamento, furono conservate le strutture come silenziosi memoriali.

Oggi, con un nuovo importante appuntamento legato ai Giochi Olimpici (in questo caso le Olimpiadi Invernali di Pechino del 2022), gli

Prima delle Olimpiadi Estive del 2008, per questioni di inquinamento, Pechino trasferì l’industria al di fuori della città; invece di demolire gli altiforni e le torri di raffreddamento, furono conservate le strutture come silenziosi memoriali.

Oggi, con un nuovo importante appuntamento legato ai Giochi Olimpici (in questo caso le Olimpiadi Invernali di Pechino del 2022), gli urbanisti cinesi stanno lavorando per riportare in vita le rovine, generando nuovi contenuti e connotando questo sito di ulteriori significati. Il progetto conserverà le architetture strutturalmente sicure, prevedendone il rinnovamento in tempi brevi. Come tributo per il centenario delle celebrazioni, la riqualifica sarà completata entro il 2019.

Steel Home Still a Venezia metterà in mostra il passato e il presente dell’area industriale Shougang, documentando il rinnovamento e la trasformazione.

Curata dal capo architetto di CCTN, Bo Hongtao, e dal capo architetto di Pills, Wang Zigeng, la mostra include lavori strutturati da professionisti provenienti da diversi settori, quali architettura, cinema e set cinematografici, graphic design, letteratura, documentaristica, fotografia e arte multimediale. Gli

Gli organizzatori della mostra sono Shougang Group, Beijing Shougang Construction Investment Co.Ltd e CCTN Design.

Il concept segue la tradizione dei “cabinet delle curiosità” provenienti dal Rinascimento europeo, attraverso una serie di installazioni che rivisitano lo spazio della chiesa.

I curatori hanno riprodotto il dormitorio (“Dormitory”), il circolo dei lavoratori (“Worker’s Club”), il salotto (“Drawing Room”), la stanza di preparazione alla fornace (“Furnace Preparation Room”) etc..

La designer di Sleep No More, Zhao Nali e il suo team, hanno lavorato su diversi spazi tematici, combinando le creazioni artistiche con pezzi storici collezionati nella fabbrica Shougang.

La sezione “drawing room” è dedicata alla No. 3 Blast Furnace, la più grande costruzione dell’area industriale di Capital Steel: qui sono in mostra una serie di disegni e modelli di ricerca del team CCTN guidato da Bo Hongtao. I testi della scrittrice Jiang Fangzhou andranno a costruire le esperienze del pubblico nello spazio, e, assieme alla mappa disegnata dalla graphic designer Liu Zhizhi, diventeranno strumenti per il visitatore per esplorare lo spazio e la mostra.

Il dispositivo multimediale dell’artista Fei Jun trasformerà il racconto spaziale in un racconto multiplo.

Informazioni

Location: Chiesa Santa Caterina, Cannaregio 4942, Venezia

Date: 22 Settembre – 31 Ottobre 2018

Opening: 21 Settembre 2018

Ufficio Stampa

Lightbox Press Office

Teresa Sartore, teresa@lightboxgroup.net, +39 3496609573

Elena Pardini, elena@lightboxgroup.net, +39 348 3399463

Questa voce è stata pubblicata in Vita. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.