Io non ci sto

In merito ai fatti accaduti ieri a Napoli,
la guerriglia, la violenza, durante la prima serata di coprifuoco voluto dal presidente De Luca, condivido con voi la mia opinione:
si sa, ognuno ne ha una.

Sarà un limite: non sono in grado di comprendere alcune azioni, probabilmente dettate dalla disperazione, dalla paura, o, più banalmente, da interessi personali verso loschi traffici;

di sicuro, mi dissocio completamente da atti vandalici che portano la firma di facinorosi, estremisti politici e camorristi.

Pleonastico scriverlo,

scelgo di farlo comunque:

questi signori, dimostrano di non amare una città stupenda, inimitabile,

l’unica al mondo, nella quale,

sceglierei nuovamente,

ogni giorno,

di nascere.

#napoliamoremio

#vincenzodeluca

#noallaviolenza

#coprifuoco

#covid-19

#lacicala

Questa voce è stata pubblicata in Cultura, Storie, viaggi, Vita e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.